Un fastidioso dolore al tallone: può essere fascite plantare?

A cura di Dr. Roberto Camisassa - Ortopedico, Chirurgia del Piede e della Caviglia

La Fascite plantare è causa molto comune di fastidiosi dolori sotto al "tallone". I pazienti si lamentano al mattino quando muovono i primi passi, nel fare le scale e durante il giorno quando vengono usate le scarpe anti-infortunistiche, o quando correre è la nostra passione.
La fascite plantare è un’infiammazione cronica di una struttura che tutti noi abbiamo nella pianta del piede: la fascia plantare, un elastico a forma di ventaglio che ci protegge dal contatto con il terreno. In base a come appoggiamo il piede, tale fascia elastica può essere più o meno malamente stiracchiata.
La valutazione clinica e due semplici e comuni esami radiologici sono sufficienti a scegliere insieme al paziente la strategia più opportuna per curare questo fastidioso sintomo.
Ci sono due tipi di approcci:
- Quello non chirurgico, basato sull’utilizzo di un plantare su misura, infiltrazioni a base di cortisone e terapie locali come le onde d’urto.
- Quello chirurgico che, attraverso due piccole incisioni non in zona di appoggio, consiste nella sezione di una parte di questa fascia, che come un elastico tagliato rapidamente smette essere in tensione.
Scegliamo insieme l’approccio più giusto per consentirti una rapida soluzione del dolore e una veloce ripresa delle tue attività preferite!

 

Roberto Camisassa

Dr. Roberto Camisassa